54097
post-template-default,single,single-post,postid-54097,single-format-standard,eltd-core-1.1.3,borderland-child-child-theme-ver-1.0.0,borderland-theme-ver-2.2,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,transparent_content,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Momenti “No”: istruzioni per l’uso


I momenti no capitano a tutti, molto più frequentemente di quanto vorremmo e questo momento storico ne è un esempio.

A volte i momenti difficili sono “prevedibili” e ci lasciano il tempo di organizzarci, di prepararci; altri ci capitano tra capo e collo senza preavviso e sono così impensati e così imprevedibili da spiazzarci e lasciarci senza fiato, con l’impressione di non avere strumenti per affrontarli.

In quelle occasioni vorremmo immediatamente sentirci meglio, rimetterci in pista, poter fare subito qualcosa, avere una formula da seguire per scacciare quelle emozioni spiacevoli, tornare a sorridere e a vedere ogni cosa seguire regolarmente il suo corso.

Come la vita ci dimostra, non sempre è così semplice, perchè spesso ciò che ci fa vivere momenti complicati e sgradevoli sfugge del tutto al nostro controllo.

In questo periodo, poi, in cui nulla sembra andare come vorremmo e ci sentiamo spesso sopraffatte ancora prima di iniziare la giornata, ci riscopriamo impreparate a gestire l’incertezza, accogliere l’attesa sembra impossibile e ci sentiamo costanemente irrequiete e irritabili.

Non esiste una soluzione preconfezionata che vada bene per tutti, non ci sono formule magiche che possano farci cambiare il corso degli eventi.

Eppure c’è qualcosa però che può venirci in soccorso, che – pur non cambiando i fatti – può aiutarci a modificare non tanto il “cosa” quanto il “come”.



Momento NO: cosa possiamo fare?

In questo video ho messo insieme alcune pratiche che mi aiutano nei momenti difficili e a cui faccio appello quando fatico ad accettare ciò che non posso cambiare e al tempo stesso capisco che l’unico modo che ho per affrontare le cose è concentrarmi sul mio atteggiamento.
Per non sentirmi preda di ciò che accade, riprendermi più facilmente dopo lo scoramento iniziale e rimanere presente a me stessa e consapevole nelle azioni di tutti i giorni.


Se anche tu sei alla ricerca di spunti per capire come porti di fronte ai momenti difficili, guarda il video e fammi sapere cosa ne pensi!
E se lo ritieni utile, condividilo cliccando sul tasto “share” che trovi in fondo all’articolo!
Grazie!
 

A presto!
Patrizia

Ph Soroush Karimi/Unsplash

Patrizia Arcadi

Sono Patrizia Arcadi, La Coach Imperfetta: ti aiuto ad accettare e accogliere l’imperfezione, riscoprendo il coraggio di essere te stessa. Lavorando con me potrai: sentirti più sicura di te e delle tue decisioni nella vita privata e nel lavoro, metterti al primo posto senza sentirti in colpa, riconoscere il tuo valore, dire la tua con sicurezza, apprezzarti e star bene con te stessa.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.