50759
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-50759,eltd-core-1.1.3,borderland-child-child-theme-ver-1.0.0,borderland-theme-ver-2.2,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,transparent_content,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Coaching
individuale
“Accogli chi sei”

“Accogli chi sei” è il percorso di coaching individuale che ti aiuterà a sentirti finalmente bene con te stessa.

Grazie a questo percorso riuscirai ad apprezzarti per quella che sei veramente e abbandonare l’idea di chi dovresti essere per lasciare spazio a chi sei davvero.
Diventerai consapevole dei tuoi punti di forza e del tuo valore e ti sentirai più sicura di te stessa nelle relazioni con gli altri e nel lavoro.

 

Pensaci bene

Quante volte hai rinunciato a dire la tua e ad esporti per paura di non essere accettata?
Quante volte hai messo in discussione il tuo valore tanto da dirti “Figurati se sceglieranno proprio me!”, da non riuscire a dire no a un cliente per paura di perderlo o a un’amica per non deluderla?
E che dire delle innumerevoli occasioni in cui hai pensato di non essere abbastanza come donna, compagna, madre, professionista?
O di quando ti sei sentita in colpa perché avevi un sogno da inseguire, ma temevi di apparire egoista?

 

Puoi fare qualcosa

“Accogli chi sei” è il percorso di coaching che ti aiuta a sospendere il giudizio verso te stessa ed essere soddisfatta di ciò che fai e ciò che sei.
È il percorso trasformativo per avere più stima in te stessa ed essere più sicura delle tue capacità e delle tue scelte.
Potrai finalmente metterti al primo posto senza provare senso di colpa.
Riconoscerai e accetterai i tuoi limiti e le tue imperfezioni senza rassegnazione, bensì con la piena consapevolezza del tuo valore e della tua unicità.

“Devo chiedere scusa a me stessa per aver creduto di non essere mai abbastanza.”
Alda Merini

“Accogli chi sei” è perfetto per te se:

  • pensi sempre “Avrei potuto fare di meglio!”
  • hai bassa stima di te e delle tue capacità
  • la tua emotività ti fa sentire inadeguata e vulnerabile
  • sei tutta un “devo” e mai un “voglio”
  • temi il giudizio degli altri
  • fatichi a dire la tua e a dire di no
  • non riesci a conciliare gli obiettivi professionali con quelli personali
  • ti senti in colpa a dedicarti alla tua realizzazione
  • dai più importanza ai bisogni degli altri e tendi a sminuirti

“Accogli chi sei” ti serve a:

  • riuscire a dirti “brava” e a essere soddisfatta di te
  • imparare a dire la tua con sicurezza
  • liberarti dal perfezionismo
  • affrontare e gestire il cambiamento
  • capire cosa è meglio per te e quali azioni compiere per ottenerlo
  • avere più fiducia e stima in te stessa
  • riconoscere il tuo valore e comunicarlo agli altri
  • dedicarti a te stessa senza sentirti in colpa
  • sentirti più gratificata e sicura nelle relazioni con gli altri
Patrizia Arcadi - La Coach Imperfetta - Home - Cosa c’entra l’accettazione?

Su cosa lavoriamo

Il percorso è unico e personalizzato.
Questi sono solo alcuni dei temi su cui lavorare perché tu possa avviare il cambiamento che desideri:

  • bisogni, limiti e confini
  • i tuoi condizionamenti: convinzioni e credenze limitanti
  • il giudizio che rivolgi a te stessa e la paura del giudizio degli altri
  • le paure e la zona di comfort
  • accettazione e “self compassion”: accogliere le tue imperfezioni ed essere amorevole con te stessa
  • la tua autostima e il reale valore di te
  • l’autenticità e il coraggio di essere te stessa.
Patrizia Arcadi - La Coach Imperfetta - Home - Imperfezione, cioè?

Come funziona

“Accogli chi sei” comprende:

  • Una sessione gratuita non vincolante via Skype per conoscerci meglio: tu mi racconterai di te e io ti spiegherò come lavoro.
  • 7 sessioni di coaching via Skype ogni 15 giorni circa.
  • Una call entro due mesi dalla fine del percorso per un confronto su come sta andando.
  • Un recap del percorso e un pdf con tutti gli esercizi assegnati in un unico workbook.

 

Tra una sessione e l’altra:

  • ti invierò gli esercizi elaborati su misura per te
  • avrai il mio supporto illimitato via email.
Patrizia Arcadi - La Coach Imperfetta - Home - Hai detto coraggio?

Quanto costa

“Accogli chi sei” costa 470 euro ed è acquistabile con Bonifico Bancario (ti invierò i dati bancari dopo la nostra sessione gratuita).

Modalità di pagamento

  • unica soluzione: 470 euro entro la prima sessione
  • due rate mensili da 235 euro: la prima entro la prima sessione, la seconda dopo un mese.
Patrizia Arcadi - La Coach Imperfetta - Lavora Con Me - Accogli Chi Sei

“Il percorso con Patrizia è stato uno dei più significativi mai intrapresi… Patrizia ha una spiccata capacità intuitiva che è riuscita a “trasferire” su di me, rendendomi più conscia e attenta verso la mia persona. Lavorare con Patrizia, già dalle prime sessioni, mi ha dato gli strumenti necessari per trasformare insicurezze, etichette, limiti e giudizi in qualcosa di positivo: ora so che la mia emotività è infatti empatia, che i miei limiti sono in realtà i miei valori, che i giudizi autoinflitti non sono che echi esterni che non mi appartengono. Riconoscere questo e sapere come cambiare prospettiva nei momenti più vulnerabili per essere più compassionevole e meno giudicante mi ha reso più sicura nel mio lavoro di comunicazione, nella produzione creativa, nelle relazioni interpersonali e nel rapporto più importante della mia vita: quello con me stessa.”

Viviana, Communication Manager

Hai dubbi o domande?
Scrivimi a patrizia@patriziarcadi.it
o leggi le domande di seguito

1. Cos'è il coaching?

Il coaching è un metodo orientato al cambiamento e basato sull’azione. Il Coach (IO), attraverso l’ascolto attivo e le domande in sessione e gli esercizi assegnati durante il percorso, aiuta il Coachee (TU) a fare chiarezza e a individuare i passi necessari per il raggiungimento del risultato desiderato.
Fare coaching è come avere di fronte uno specchio che ti mette davanti alle tue reali possibilità, o indossare un paio di occhiali e riuscire finalmente a mettere tutto a fuoco.

2. Cosa posso aspettarmi dal coaching?

Da questo percorso puoi aspettarti di riscoprire i tuoi bisogni, i tuoi valori e i tuoi desideri. Imparerai ad ascoltare te stessa e a trasformare insicurezze, etichette, limiti e giudizi in punti di forza.

Da me potrai aspettarti ascolto, intuito, domande, feedback, stimoli a considerare nuovi punti di vista e prospettive e a introdurre nuove abitudini.
Puoi aspettarti infine di lavorare sul presente in prospettiva futura.

Perché tutto questo succeda, è necessario che tu sia:

  • aperta al cambiamento
  • pronta a metterti in discussione
  • sincera, prima di tutto con te stessa
  • responsabile e impegnata

Mio è il compito di aiutarti a sviluppare la consapevolezza necessaria per apportare il cambiamento nella tua vita, tua è la responsabilità di compiere i passi verso ciò che desideri.

 

Cosa non puoi aspettarti dal coaching

 

  • di scavare nel passato né nelle ragioni di un eventuale problema. Il coaching non è un percorso psicologico né di psicoterapia e non affronta dinamiche legate a disagi o problematiche di natura patologica.
  • soluzioni
  • una persona che ti dica cosa devi fare o cosa sia meglio per te

3. Come faccio a sapere se è il percorso giusto per me?

Se hai ancora qualche dubbio, puoi:

4. E se non faccio gli esercizi?

Gli esercizi assegnati hanno una rilevanza fondamentale per l’efficacia del coaching, poiché sono occasione di consolidamento di quanto appreso in sessione, di applicazione pratica delle consapevolezze raggiunte e di inserimento di nuove abitudini. Attraverso gli esercizi potrai sperimentare il cambiamento nel quotidiano e consolidare le consapevolezze apprese. Gli esercizi sono inoltre un’importante base di partenza per la sessione successiva: per questo è importante che tu li faccia e che tu me li invii in anticipo rispetto al nostro appuntamento.

5. Perché scegliere La Coach Imperfetta?

Di imperfezione e disistima sono stata a lungo un’esperta.
Ho passato anni a sentirmi in colpa e fuori luogo per il mio modo di essere. Il coaching, come studentessa prima e come coach dopo, unito a molti altri percorsi di crescita personale, mi ha permesso di vivere un’importante esperienza di accettazione e cambiamento.
Ci è voluta fatica, quella che serve per lavorare su di sé, ci è voluto coraggio, quello che occorre per dire ciò che si pensa e per mostrarsi per come si è davvero. Imparare ad apprezzarmi è stato il punto di svolta. È così che sono arrivata all’autenticità.
E quando ci ricasco (succede, eccome se succede!) o quando la vita mi mette di fronte a nuove sfide, faccio appello alle mie risorse per rialzarmi e ricominciare, per ascoltarmi e darmi una pacca sulla spalla.
Perché accogliere se stessi è un po’ come andare in bicicletta: non si scorda mai!
Sono Life Coach con una grande propensione all’ascolto, all’accoglienza e una particolare attenzione per le tematiche di autostima femminile.  Dopo il Master in Coaching, continuo ad approfondire i miei studi con aggiornamenti sulla comunicazione empatica, l’intelligenza emotiva, la crescita personale e l’autostima.