52555
post-template-default,single,single-post,postid-52555,single-format-standard,eltd-core-1.1.3,borderland-child-child-theme-ver-1.0.0,borderland-theme-ver-2.2,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,transparent_content,vertical_menu_enabled, vertical_menu_left, vertical_menu_width_290,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Libri per una estate “in crescita”


Adoro leggere e studiare. Mi piace spaziare dalla saggistica alla narrativa e, ultimamente, autobiografie.

Non sempre riesco a stare sui libri quanto vorrei, a volte devo proprio ritagliarmi il tempo e bloccarlo in agenda per essere sicura di non affidarmi all’estemporaneità e finire così i libri che ho iniziato.

E, nonostante sappia che non sia un metodo efficace, non riesco a fare a meno di leggere due o tre libri per volta, alternando quelli di contenuto più professionale e formativo a quelli più personali e di piacere.

Dopo il post in cui condividevo te i miei TED talk preferiti , ho pensato di fare altrettanto con i libri, proponendoti letture piacevoli e scorrevoli e, al contempo, aiutarti a fare qualche riflessione durante le settimane estive.

Perché va bene coltivare la consapevolezza, ma sempre strizzando l’occhio alla leggerezza, soprattutto in questo periodo!


Qualche libro per te

L’anno del sì – Shonda Rhimes
“Non avere paura, vivi con gioia e diventa la tua persona”.

Già con il sottotitolo, Shonda Rhimes, una delle donne più note della tv americana, autrice di serie tv famosissime “Grey’s Anatomy”. “Scandal” e “Private Practice, ci svela il focus del suo libro: uscire dalla propria zona di comfort e superare tutte le proprie paure per ritrovare il coraggio e il piacere di essere se stesse.

Shonda Rhimes, donna profondamente introversa che condivide le stesse insicurezze, insoddisfazioni e senso di colpa della maggior parte di noi donne che devono mantenere in equilibrio famiglia, lavoro e vita sentimentale, realizza che, nonostante il suo successo sta rinunciando a tutto ciò che la spaventa e che la spinge fuori dalla sua zona di agio.

Decide così che per un anno dirà di Sì alle occasioni che la vita le presenterà, dicendo finalmente di sì a se stessa.

Non voglio svelarti nulla, ma solo condividere con te la parte che ho preferito: quella in cui l’autrice invita a essere imperfette e a non credere a chi dice di essere perfetto!

Perchè lo consiglio:
E’ un libro di una donna che cambia per donne che vogliono cambiare che con un tono a tratti scanzonato e divertente ci permette di guardarci dentro nel profondo, con sincerità.


jorge bucay

 Lascia che ti racconti – Jorge Bucay
 Si tratta di una raccolta di storie che ci aiutano a capire come siamo fatti, a  conoscerci e a conoscere i nostri desideri e i nostri timori.

Jorge Bucay, psicoterapeuta e scrittore reinventa storie e leggende antiche e recenti per aiutarci ad affrontare le nostre difficoltà, a trovare delle risposte e a porci nuove domande.


Perchè lo consiglio:
Ogni storia è una preziosa risorsa per imparare a cambiare punto di vista, riscoprire la gioia per ciò che abbiamo e fare chiarezza su ciò che vogliamo.

Ho amato questo libro che, con un tono leggero e spensierato, mi ha permesso di fare riflessioni importanti e mi ha anche aiutato nel mio lavoro.

Se ne vuoi un esempio, puoi rileggere il mio post “Come riconoscere il tuo valore e comunicarlo agli altri”: in fondo ci troverai una delle storie di Bucay raccontata da me!


L’educazione – Tara Westover

Quando un’amica mi ha prestato questo romanzo, le avevo chiesto di consigliarmi qualcosa che mi tenesse incollata alle pagine senza il desiderio di leggere altro.
Volevo un libro che mi facesse immergere in un’altra realtà e che mi facesse staccare completamente dalla mia quotidianità.
L’educazione è stato “quel” libro.

Perchè lo consiglio:
Le nostre radici fanno parte di noi, ma sono solo una parte e non il tutto.
La scelta di prendere in mano la nostra vita, emanciparci e riscrivere il destino che qualcun altro ha già deciso per noi è solo nostra. E questa storia ne è un meraviglioso esempio.




Soul coaching – Denise Linn

“Se potessi ascoltare i messaggi che affiorano dalla tua anima, cosa scopriresti?”
Quando ho seguito questo percorso mi stavo ancora formando come Coach (ero in tirocinio) e ho amato affrontarlo e concedermi di entrare in contatto con una parte molto profonda di me stessa e di aspetti della mia vita che fino ad allora avevo poco considerato.
Questo libro propone un programma di quattro settimane per un viaggio molto intimo sul piano mentale, emotivo, fisico e spirituale.


Perchè lo consiglio
Questo manuale permette di andare alla scoperta del proprio Io più autentico in maniera molto fruibile: la stessa autrice suggerisce di fare gli esercizi giornalieri rispettando i propri tempi senza dover necessariamente seguire i ritmi dettati dal libro.
E, una volta completato il percorso, si può ricominciare o si può decidere di concentrarsi su un solo aspetto (ogni settimana è dedicata a un elemento naturale diverso (Aria, Acqua, Fuoco e Terra) che corrisponde a un piano diverso della nostra vita (mentale, emotivo, spirituale e fisico ).

Storia perfetta dell’errore – Roberto Mercadini

“Siamo tutti nati da cose imperfette. Siamo tutti incerti, in equilibrio precario. Qualsiasi bellezza di cui possiamo risplendere è scavata dentro questa fragilità.”

Con una presentazione così non potevo non leggerlo!
Un libro che ci parla dell’errore come occasione di crescita, dell’imperfezione come opportunità da cui nascono le cose più belle e di come da una caduta ci si possa rialzare, delle perdite che arricchiscono e delle sconfitte che ci rendono ancora più forti di prima.

Perchè lo consiglio:
Tutte le storie più belle e affascinanti che conosco hanno come comun denominatore l’errore.
Lo sostiene anche l’autore nel suo video di presentazione che puoi vedere cliccando qui!



elogio dell'imperfezione

Elogio dell’imperfezione – Rita Levi Montalcini
Ho letto questa autobiografia un anno fa, quando avevo appena scritto il mio manifesto e mi sono emozionata quando ho preso in mano questo libro. Tanto “tecnico” da un lato, quanto sentito nel racconto della sua vita e di quella dei suoi cari.

Perchè lo consiglio:
Il motivo sta tutto in questa frase:
“Ritengo che l’imperfezione sia più consona alla natura umana che non la perfezione.”
Perchè l’imperfezione è una componente fondamentale dell’evoluzione!



I libri che leggerò (e che sto leggendo) io


Vivere intenzionalente – Silvio Gulizia
Perchè voglio liberarmi dalle distrazioni e perchè vivere a pieno la mia vita è uno dei miei obiettivi di quest’anno.

L’arte di andare avanti – Jorge Bucay
Perchè adoro questo autore e il suo modo di guidare il lettore alla conquista della consapevolezza. E perchè conquistare il coraggio di essere se stessi è un cammino su cui ci troviamo tutti, in continuazione.


[Im]perfetti – Luigi Ballerini
Una società divisa in Perfetti ed Imperfetti, una sfida che porterà a svelare cosa si nasconde dietro la perfezione apparente.
Con questa premessa sembra un libro imperdibile per me! E poi, trattandosi di una lettura consigliata dagli 11 anni, potrebbe essere un libro da suggerire in futuro alla mia primogenita convinta che senza perfezione non si possa vivere bene… !


Il ragazzo selvatico – Paolo Cognetti
Da qualche tempo sento una spinta verso luoghi solitari che mi permettano di coltivare la mia compagnia. Con questo libro spero di poter iniziare questo viaggio leggendo la storia vera di qualcun altro.



Pensi che aggiungerai qualcuno di questi libri alle letture della tua estate?
Hai già letto i libri che sto leggendo io e vuoi condividere con me cosa ne pensi?
Ne hai altri da consigliarmi?

Lasciami un commento per raccontarmelo!
E se hai trovato utile questo post, condividilo cliccando sul pulsante share che trovi in fondo a questo post!

Grazie e buona estate.

Il Blog Imperfetto va in vacanza, ci risentiamo a settembre!

Patrizia

Ph Anna Hamilton/Unsplash

Patrizia Arcadi

Sono Patrizia Arcadi, La Coach Imperfetta: ti aiuto ad accettare e accogliere l’imperfezione, riscoprendo il coraggio di essere te stessa. Lavorando con me potrai: sentirti più sicura di te e delle tue decisioni nella vita privata e nel lavoro, metterti al primo posto senza sentirti in colpa, riconoscere il tuo valore, dire la tua con sicurezza, apprezzarti e star bene con te stessa.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.